Il Regolamento (UE) n. 461/2010 (ex Decreto Monti) è una normativa europea entrata in vigore il 31 luglio 2002 e prorogata fino al 2023, il cui obiettivo è quello di regolamentare la fornitura di parti di ricambio, la riparazione e la manutenzione degli autoveicoli ancora in garanzia.

Prima della sua approvazione, gli automobilisti erano "costretti" a portare il proprio veicolo presso i concessionari autorizzati per i tagliandi e le riparazioni, pena la perdita della garanzia. Lo svantaggio principale era costituito dai costi che il consumatore si trovava a dover sostenere: tuttavia l'introduzione di questa normativa a cambiato le carte in tavola.

L'obiettivo di questo regolamento è di favorire la libera concorrenza nel settore dell'autoriparazione, al fine di offrire agli automobilisti la possibilità di scegliere in termini di assistenza e ricambi se rivolgersi alla casa madre o ai distributori/autoriparatori indipendenti: questo, ovviamente, permette al consumatore una più ampia libertà di scelta.

Decade, quindi, l'obbligo per l'automobilista di effettuare tagliandi e riparazioni presso la casa produttrice: l'acquisto di ricambi e tutti i tagliandi previsti e le riparazioni possono essere effettuate presso distributori/autoriparatori indipendenti.

L'ex Decreto Monti, tuttavia, stabilisce alcune regole che devono essere rispettate:

  1. acquistare ed utilizzare esclusivamente ricambi di qualità equivalente all’originale;
  2. timbrare il libretto di uso e manutenzione ad ogni tagliando effettuato;
  3. seguire le istruzioni e le procedure stabilite dalla casa madre per la manutenzione e riparazione del veicolo
Il rispetto di queste semplici regole permette all'automobilista di mantenere inalterata la garanzia del proprio veicolo.
Rimane l'obbligo di rivolgersi al concessionario solo per gli interventi di manutenzione gratuiti o per eventuali difetti del veicolo, durante il periodo di garanzia.
Ecco un utile video che spiega la direttiva:
 
 
Wednesday the 26th. 888Poker. C.D.R. srl - Centro Diffusione Ricambi - Via Conte di Torino, 82 CATANIA - P.IVA: 01306840875